Infrastrutture
INTERVENTI RETI IDRICHE – Altamura, Bitetto e Santeramo in Colle (BA)
IMG-20210615-WA0000
IMG-20210122-WA0001
IMG-20201222-WA0003
IMG-20210511-WA0016
IMG-20210210-WA0005
IMG-20210511-WA0006
IMG-20210715-WA0008
IMG-20210714-WA0007
IMG-20210715-WA0005
IMG-20211005-WA0009
IMG-20210715-WA0016
previous arrow
next arrow
IMG-20210615-WA0000
IMG-20210122-WA0001
IMG-20201222-WA0003
IMG-20210511-WA0016
IMG-20210210-WA0005
IMG-20210511-WA0006
IMG-20210715-WA0008
IMG-20210714-WA0007
IMG-20210715-WA0005
IMG-20211005-WA0009
IMG-20210715-WA0016
previous arrow
next arrow
DIRETTORE DEI LAVORI

Ing. Giuseppe Perrini

STAZIONE APPALTANTE

Acquedotto Pugliese SpA

OGGETTO DEI LAVORI

Interventi mirati per conseguire la distrettualizzazione, il controllo delle pressioni ed il monitoraggio delle grandezze idrauliche nelle reti idriche del territorio servito dall’Acquedotto Pugliese e sostituzione dei tronchi vetusti ed ammalorati - Lotto 3: interventi ricadenti nei comuni di Altamura, Santeramo in Colle e Bitetto della Provincia di Bari

RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

Ing. Antonio Carbonara

PROGETTO

IA. ING. S.r.l. e Archeol. Cinzia Mazzotta

PERIODO DI ESECUZIONE

23/10/2020 – in corso

IMPORTO COMPLESSIVO

€ 7.327.176,93

DETTAGLI INTERVENTO

Per migliorare la rete idrica dei comuni di Altamura, Santeramo in Colle e Bitetto, utilizziamo la metodologia della distrettualizzazione, supportata da modelli matematici calibrati sullo stato attuale delle reti esistenti. L’intervento ha luogo grazie alla DMA (District Metering Areas), un’operazione di divisione in distretti della struttura a rete di un acquedotto per migliorarne la gestione, intesa classicamente rispetto al monitoraggio dei bilanci idrici o di massa.  La metodologia basata sui DMA ottimizza i campi di pressione con un immediato vantaggio in termini di riduzione di volumi persi, permettendo di procedere a una ricerca mirata delle perdite nei distretti più critici.

[...]Scopri di più

Per migliorare la rete idrica dei comuni di Altamura, Santeramo in Colle e Bitetto, utilizziamo la metodologia della distrettualizzazione, supportata da modelli matematici calibrati sullo stato attuale delle reti esistenti. L’intervento ha luogo grazie alla DMA (District Metering Areas), un’operazione di divisione in distretti della struttura a rete di un acquedotto per migliorarne la gestione, intesa classicamente rispetto al monitoraggio dei bilanci idrici o di massa.  La metodologia basata sui DMA ottimizza i campi di pressione con un immediato vantaggio in termini di riduzione di volumi persi, permettendo di procedere a una ricerca mirata delle perdite nei distretti più critici.


La distrettualizzazione è un processo che si scinde in due fasi: la segmentazione della struttura a rete dell’acquedotto e la distrettualizzazione idraulica. Nel Comune di Altamura sono in corso di realizzazione 145 postazioni totali e 7 DMA. Nel Comune di Bitetto sono in corso di realizzazione 6 DMA, 47 postazioni di misura della portata e della pressione, con annesso adeguamento del settaggio delle valvole di riduzione della pressione (PVR), già esistenti e presenti all’interno del punto di origine della distribuzione urbana (ODU), sita lungo la SP 206. Nel Comune di Santeramo in Colle sono in corso di realizzazione 86 postazioni totali e 8 DMA. Oltre alla distrettualizzazione sono in corso anche opere di sostituzione dei tronchi vetusti e ammalorati.

Leggi meno