Infrastrutture
PERCORSO PEDONALE SOPRAELEVATO – Terni
Thumbnail 1
Thumbnail 1
Thumbnail 2
Thumbnail 3
Thumbnail 4
Thumbnail 5
Thumbnail 6
Thumbnail 7
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
previous arrow
next arrow
Thumbnail 1
Thumbnail 1
Thumbnail 2
Thumbnail 3
Thumbnail 4
Thumbnail 5
Thumbnail 6
Thumbnail 7
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
Thumbnail 8
previous arrow
next arrow
DIRETTORE DEI LAVORI

Ing. Leonardo DONATO

STAZIONE APPALTANTE

Comune di Terni

OGGETTO DEI LAVORI

Costruzione del Ponte Pedonale nel Comune di Terni tra Piazza Dante ed il futuro sistema di attestamento di Via Proietti Divi, integrato alla stazione ferroviaria di Terni

RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

Arch. Roberto MELONI

PROGETTO

-

PERIODO DI ESECUZIONE

27/06/2014 - 03/08/2017

IMPORTO COMPLESSIVO

€ 3.667.710,12

DETTAGLI INTERVENTO

Il percorso del nuovo ponte è concepito come estensione di un percorso urbano, non come semplice connessione tra le parti. Nasce da piazza Dante, sovrappassa il consistente sedime ferroviario e si attesta sul nuovo parcheggio di scambio di Via Proietti Divi. 

La passerella è un percorso ciclo-pedonale lungo 177 m. ed è costituita da due segmenti strutturalmente diversi e indipendenti: uno più lungo, strallato e sostenuto da un telaio formato dai tre tubi di acciaio che costituiscono il tripode e un altro adiacente, più corto, ad arco (trave Vierendeel), previsto nella parte terminale dell’area di intervento, in prossimità del parcheggio.

[...]Scopri di più

Il percorso del nuovo ponte è concepito come estensione di un percorso urbano, non come semplice connessione tra le parti. Nasce da piazza Dante, sovrappassa il consistente sedime ferroviario e si attesta sul nuovo parcheggio di scambio di Via Proietti Divi. 

La passerella è un percorso ciclo-pedonale lungo 177 m. ed è costituita da due segmenti strutturalmente diversi e indipendenti: uno più lungo, strallato e sostenuto da un telaio formato dai tre tubi di acciaio che costituiscono il tripode e un altro adiacente, più corto, ad arco (trave Vierendeel), previsto nella parte terminale dell’area di intervento, in prossimità del parcheggio.

Come elemento simbolico della nuova porta urbana ed espressione dell’identità di Terni, è stato scelto il TRIPODE. L’elemento strutturale è costituito da tre piloni leggermente rastremati verso l’alto che s’innalzano inglobando la passerella pedonale per essere abbracciati da due anelli posti alla sommità. L’appoggio principale del tripode è posizionato nella parte centrale del sedime ferroviario. 

L’ingresso al ponte dal lato di piazza Dante avviene attraverso la Stazione FF.SS con un nuovo volume in vetro che si affaccia sulla piazza e si appoggia sulla facciata esterna della stazione rimanendo a filo, senza quindi modificarne l’integrità ma fornendo una sorta di volume luminoso in asse con Viale Curio Dentato. Dall’altro capo del ponte l’ingresso avviene tramite un volume contenente una scala e un ascensore: l’elemento strutturale che contiene ascensore e scala sorregge anche la parte terminale del ponte tramite una mensola a sbalzo sulla quale si appoggia la parte terminale della trave Vierendeel del ponte ad arco.

Leggi meno