Infrastrutture
IMPIANTO DI DEPURAZIONE BARI OVEST – Bari
Sollevamenti
Sedimentazione Secondaria SD 5-6
Sedimentazione Primaria SC - 01
Sedimentazione Accellerata - Flocculazione
IMG_9553
DSC_0158
20200506_160249
20190502_160705
20190320_144945
20180220_094307
20180111_112450
P1033267
IMG_6235
IMG_6226
Digestori
Panoramica_1 REV-min
previous arrow
next arrow
Sollevamenti
Sedimentazione Secondaria SD 5-6
Sedimentazione Primaria SC - 01
Sedimentazione Accellerata - Flocculazione
IMG_9553
DSC_0158
20200506_160249
20190502_160705
20190320_144945
20180220_094307
20180111_112450
P1033267
IMG_6235
IMG_6226
Digestori
Panoramica_1 REV-min
previous arrow
next arrow
DIRETTORE DEI LAVORI

Dott. Ing. Giacomo LOVINO – AQP S.p.A

STAZIONE APPALTANTE

-

OGGETTO DEI LAVORI

Appalto integrato della progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di potenziamento dell'impianto di depurazione Bari Ovest

RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

Dott. Ing. Aldo IMPAGNIATIELLO – AQP S.p.A.

PROGETTO

-

PERIODO DI ESECUZIONE

04/09/2017 - 18/09/2020

IMPORTO COMPLESSIVO

€ 33.455.797,91

DETTAGLI INTERVENTO

L’impianto di depurazione di Bari Ovest serve la gran parte della città, la sua zona industriale e alcuni comuni limitrofi. 

L’impianto separa le sostanze inquinanti ottenendo un liquido chiarificato e depurato idoneo allo sversamento a mare attraverso delle condotte sotterranee.

Il progetto prevede l’ottimizzazione della linea fanghi a servizio dell’impianto di depurazione grazie alla cogenerazione, una tecnologia per produrre l’energia elettrica necessaria al riscaldamento dei fanghi all’interno dei digestori. 

Il biogas prodotto dai fanghi in digestione, sarà utilizzato per alimentare un cogeneratore che produrrà l’energia elettrica utilizzata all’interno dello stabilimento e l’energia termica necessaria al processo di riscaldamento dei fanghi. 

[...]Scopri di più

L’impianto di depurazione di Bari Ovest serve la gran parte della città, la sua zona industriale e alcuni comuni limitrofi. 

L’impianto separa le sostanze inquinanti ottenendo un liquido chiarificato e depurato idoneo allo sversamento a mare attraverso delle condotte sotterranee.

Il progetto prevede l’ottimizzazione della linea fanghi a servizio dell’impianto di depurazione grazie alla cogenerazione, una tecnologia per produrre l’energia elettrica necessaria al riscaldamento dei fanghi all’interno dei digestori. 

Il biogas prodotto dai fanghi in digestione, sarà utilizzato per alimentare un cogeneratore che produrrà l’energia elettrica utilizzata all’interno dello stabilimento e l’energia termica necessaria al processo di riscaldamento dei fanghi. 

Questa tecnologia consentirà di minimizzare i costi elettrici attualmente sostenuti per l’esercizio del depuratore, riducendo contestualmente l’impatto ambientale della tecnica convenzionale con centrale termica.

Leggi meno